Tag: foulard

IL FOULARD SECONDO LOUIS VUITTON

 

 

le4stagioni.blogspot.com/2011/09/il-foulard-secondo-louis-vuitton.html

TAGS

HERMES COLLEZIONE P/E 2010

Parlare di foulard mi mette ancora freddo…infatti non so da voi ma qui dalle mie parti non è ancora uscito quel bel sole che ha fatto venire voglia di arrotolare attorno al collo qualcosa di più leggero di una sciarpa…e se lo ha fatto…l’ha fatto così velocemente da non avere il tempo di aprire il cassetto…però le temperature si sono alzate e quindi avanti popolo dei foulard.

 

Già da miei post precedenti si capisce come io adori portare qualcosa attorno al collo, ma anche indossare foulard come cintura…insomma utilizziamo la fantasia…oppure seguiamo i consigli degli esperti come consigliavo nel post qualche mese fa.

 

Hermes il GURU dei foulard cosa ha proposto quest’anno?

 

Prima di mostrarvi le immagini della nuova collezione, che mi piace perchè è coloratissima e riporta figure geometriche, ricordo che avere un Hermes nell’armadio sarà fantastico…ma non è vitale, prendiamo spunto da questi grossi stilisti, ma non facciamocene una malattia si trovano imitazioni o perchè no facciamoci un’idea di quello che è di tendenza e acquistiamolo a meno se non abbiamo le possibilità….se invece possiamo allora ecco cosa potete acquistare quest’anno:

 

" Le tonalità dello sfondo sono luminose, cariche di energia e vitalità; eleganti, come il blu navi, l’azzurro e il melanzana o vitaminici, come l’arancio, il fucsia e il verde mela. Le stampe che decorano questa nuova collezione di foulard Hermès Les Dômes Célestes sono invece disegni circolari, ispirati appunto al mondo dell’arte e dell’architettura, nello specifico alla bellezza delle cupole.

Realizzati come sempre in morbida, lucente e preziosa seta, tinta con accurati procedimenti artigianali, i nuovi foulard Hermès Les Dômes Célestes sono disponibili in tutte le boutique della griffe, insieme al resto della collezione primavera estate 2010. Per gli amanti dell’e-commerce, presto sarà inoltre possibile acquistarli online anche qui in Italia, visto che sul sito ufficiale è in allestimento l’apposita sezione." (da lei.excite.it/foulard-hermes-pe-2010-N41309.html )

 

E per chi ancora avesse bisogno di consigli su come indossarli?

 

HOLA HOLA AL PROSSIMO POST!!!

 

TAGS

OUTLET CHE PASSIONE-CALZATURE-PARTE PRIMA

Che bello proseguiamo con il TOUR DELLA ROMAGNA degli OUTLET.

Non potevano mancare le nostre amate SCARPE.

Il primo outlet da segnalare è quello di POLLINI (gruppo AEFFE)

 

 

 

http://www.pollini.com/home.asp

 

E’ uno degli ultimi arrivati, si trova a Gatteo, nello stesso stabile dell’azienda, dall’autostrada si esce a Rimini nord e dal di lì si seguono le indicazioni verso san mauro pascoli e dopo poco ci sono le indicazioni con cartelli.

Lo propongo per primo solo per il motivo che nell’outlet non trovate solo le creazioni firmate Pollini (scarpe, borse, cinture, foulard, portafogli), ma anche della marca per l’abbigliamento e le borse come MOSCHINO e CHEAP AND CHIC AND LOVE MOSCHINO

Mi piace l’interno è raffinato, curato e ordinato.

Per le scarpe e borse reparto uomo e donna, per l’abbigliamento solo donna.

Gli sconti sono validi, sempre buon prezzo per la qualità della scarpa.

Fai da te anche qui, non hanno il servizio sms.

Il personale é competente ma poco sorridente, si trovano anche ragazze di nazionalità russa (come saprete spesso persone provenienti dall’est vengono in Italia solo per recarsi negli outlet di calzatura per fare scorpacciata di scarpe…come dargli torto!).

Se portate il numero 37, il nr di campionario per le donne, siete fortunatissime qui hanno una vera e propria collezione di campioni, venduti a prezzi stracciati (peccato io porto il 38).

Scarpe particolari ma anche eleganti da tutti i giorni.

Borse costosette, arrivano anche verso € 700,00 e più, per il prezzo outlet, ma qualità ottima.

Abbigliamento di ogni genere dai costumi per il mare ai taier da lavoro e abiti da cerimonia. Una esposizione non delle più grandi ma creata con gran gusto che vi soddisferà.

 

 

 

 

Da segnalare subito c’è poi BALDININI.

http://www.baldinini.it/baldinini.php?l=it

 

Le scarpe più di qualità che io conosca, quando indosso una scarpa Baldinini anche con tacco 10 non mi stanco mai…o quasi mai.

A Savignano sul Rubicone, sempre dall’uscita Rimini sud, andare verso San Mauro Pascoli e poi trovate le indicazioni in cartelli pubblicitari.

L’outlet è uno spettacolo, rinnovato a novembre 2009 se non sbaglio, ha un bar enorme all’ingresso e poi uno showrom fatto con tanti specchi, luminoso. Appare elegante ma mantiene le caratteristiche del vecchio outlet, fai da te e scarpe di qualità di ogni genere e colore.

Uomo e donna.

Commesse serie ma esperte (anche qui predominano quelle di nazionalità russa).

No servizio sms, almeno per il momento

Le scarpe del mio matrimonio che potete vedere nella carellata degli abiti LO&LO le ho acquistate lì e sono indistruttibili e ancora attuali.

Trovate anche accessori dalle borse, cinture fino ai portafogli. Mi pare di aver visto anche occhiali da sole e profumi.

Le scarpe Baldinini costano, circa € 200 per degli infradito per intenderci, ma trovate anche qualcosa di più alla portata di tutti i giorni, ma ricordate che la qualità si paga e qui è bene spesa.

Io sono sempre ben contenta di investire su delle sue scarpe…capitano anche quelle volte che faccio un giro e non ho comprato nulla…

Consiglio di iscriversi anche allo shop on line a cui si accede dal sito selezionando la nazione di provenienza

Vi ho già incuriosite? speriamo, dai un poco di voglia di shopping ve la devo aver fatta venire, ma non ho finito le scarpe da comprare sono ancora tante tante…
 

TAGS

LA TOP FIVE DEI MIEI FOULARD

1,2,3,4,5,6,…..30,31…questa mattina visto il mio ultimo post ho voluto contare i miei foulard…morale della storia?Mi sono fermata a 30, non perché non sappia contare più di lì ma perché me ne mancavano ancora tanti…allora ci ho rinunciato, però tra tutti ho voluto creare la mia top five.

Qui è stata ancora più dura perché io ho bisogno di avere sempre qualcosa che mi copra il collo, anche nelle serate d’estate, quando fa un caldo pazzesco e sono mezza nuda nel resto del corpo, attorno al collo oso sempre mettere un foulard colorato…mi piace e mi rende tranquilla. Certo non tutte le occasioni sono adatte a volte sono costretta a tenerlo in borsa con la speranza che capiti qualcosa (un vento improvviso, freddo, gelo) che mi faccia coprire. Dimenticavo c’è una new entry il foulard elastico che ho acquistato a Londra (vedi post precedenti) chissà se entrerà nella top five?!?
Eccoli qua, non sono in ordine di preferenza, avrei dovuto mettere a fianco di ognuno NUMBER ONE.

  1. FOULARD DI LANA: Sono quasi sicura che non rientra nella categoria dei foulard, ma per me la sua funzione è la stessa. Quadrato di colori accesi, blu, viola, bianco, giallo. E’ morbidissimo. Come lo indosso? Alla cowboy, mi piace mettermi in total black e poi questo sciarpone/foulard…mi chiedono a volte, ma non hai caldo?figurati è la mia gioia. Come sciarpa lo indosso nelle mezze stagioni sopra una giacca e da solo con un vestito a mo’ di scialle.

    2.FOULARD BIANCO: rettangolare lungo da fare due giri attorno al collo (senza rischiare di soffocare)con fili color argento bianchissimi e che termina da entrambi i lati con delle cordelle bianche. Come lo indosso? Nella mezza stagione con giacche nere e jeans. Lo considero un accessorio al 100%, mi da un tocco vivace

  3. FOULARD COLOR ACQUAMARINA: Sono fortunata, quest’anno con questo colore sono al top (ho anche comprato la borsa diesel che si abbina alla perfezione). Rettangolare colore vivace con delle parti lavorate da filo brillante color acquamarina. Non è lungo da fare due giri. Lo considero abbastanza elegante. Come lo indosso? In estate, quando vesto molto scollata, con top bianco e jeans, faccio un solo giro attorno al collo e lascio i due estremi scendere ai lati.

    4.FOULARD TOY G.: foulard di dimensioni tradizionali, quadrato con cui riesco a fare un unico giro attorno al collo. Fantasia simpatica e non difficile da abbinare. Come lo indosso?in tutte le stagioni, ma quasi sempre come cintura, con i pantaloni neri. Questa primavera voglio provare anche come fascia per i capelli.

  5. FOULARD BLU: quadrato color blu, fili argento che creano disegni geometrici, contorno con cordelle blu. Morbido, morbido è un cimelio di famiglia, infatti lo usava mia mamma quando era ragazza e forse lo avrebbe usato anche adesso se io non avessi fatto piazza pulita, nel suo armadio, degli accessori che mi piacevano, anni fa. Come lo indosso?Soprattutto nelle mezze stagioni, ma anche in inverno, non è leggerissimo. Solo con jeans o in total black.

TAGS

FOULARD PER SEMPRE

Il mio accessorio preferito? Difficile scegliere?assolutamente No.

Gli accessori mi piacciono tutti, l’ho detto (e dimostrato) più di una volta ma il NR 1 in classifica, è il FOULARD.

Gli stilisti ogni anno, ma che dico ogni stagione () si destreggiano in materiali e stampe sempre nuove…c’è chi come HERMES è considerato il GURU dei foulard, che ha scritto persino un libro da cui copio alcune immagini (il suo stile per me è un po’ classico ma colorato), chi da un po’ di anni ci ha insegnato ad essere fantasiose anche con i foulard e a non indossarli solo alla francese , con il classico nodo attorno alla gola

I foulard (fazzoletti) solitamente sono quadrati, prodotti con materiali leggeri, di dimensioni non molto grandi e con stampe che raffigurano fantasie varie. Per mia fortuna esistono le pashmina, che io considero un surrogato dei foulard, le mie preferite, più morbide (appunto la pashmina è un tipo di lana di cashmere) di dimensioni più grandi e quindi adattabili a diverse situazioni, ma con cui mi comporto come con un foulard.

Ma andiamo con ordine, ecco alcuni esempi di come indossare un foulard:

I PIU’ CLASSICI

STILE COW-BOY:Questo è il modo che preferisco. Indossando il foulard così mi sento meno impacciata, poco professionale e fashion

E chi li riesce a trasformare in BORSETTA?

La cravatta??

E il TOP…in estate

Come CINTURA: Io li indosso spesso così danno colore e rendono particolare un pantalone o una gonna un po’ “smorti”

CORSETTO: bello ed elegante

BIKINI…qui ci vuole del coraggio

Portato come ACCESSORIO PER LA BORSA?io ho una borsa grigia di grosse dimensioni, troppo bella, quando difficile da indossare.. Allora ho inserito un foulard color fucsia(tanto per cambiare con i colori ho molta fantasia) a volte la porto con i due estremi del foulard che scendono dalla borsa altre volte creo un fiocco, così ho sdrammatizzo il colore grigio che da solo mette una tristezzaaaa

Per acconciature: COME CERCHIETTO

ALTRE IDEE ACCONCIATURE

Sicuramente esistono infiniti modi di indossare un foulard e per fortuna, come dicevo all’inizio del post, gli stilisti non ci abbandonano mai e ci regalano mille idee sempre nuove!

TAGS